Convento di Renacavata

Il convento di Renacavata è strettamente legato agli inizi dell’ordine cappuccino, che nasce il 3 luglio 1528 per iniziativa di due frati minori osservanti (francescani), Ludovico e Raffaele da Fossombrone, e grazie alla tutela della duchessa di Camerino, Caterina Cibo.

Il Convento dei Cappuccini, primo insediamento di questa congregazione (inizi '500) costruito per volontà della contessa Caterina Cybo, sorge a 3,5 km dalla città. Nella chiesetta annessa sorge sull' altare maggiore una grande maiolica con la Vergine col Bambino e i Ss. Francesco e Agnese. In un' aula del convento è allestito il Museo storico cappuccino che raccoglie i prodotti artigianali dei monaci.

Informazioni

Nome della tabella
Indirizzo Loc. tà Renacavata
Costruzione 1531

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questa è la sezione del sito istituzionale del Comune di Camerino dedicata al turismo. Per le informazioni che riguardano l'Ente, vai alla home
Questo sito è realizzato da TASK secondo i principali canoni dell'accessibilità | Credits | Privacy | Note legali